AMD 8320e - Recensione


Recensione

Il processore 8320e è una versione a basso consumo (95 watt) del processore 8320 (125 watt) di AMD. E’ stato da me acquistato in principio per sostituire un vetusto Phenom II di Amd sulla mia vecchia piastra madre “Asus M5A99X EVO”, entrambi sono stati sostituiti da questo processore e dalla piastra madre “Asus Sabertooth 990FX R2.0” (di cui trovate la mia recensione su questo sito).
Il prezzo di acquisto era di 138 euro, ma i prezzi qui su Amazon continuano a scendere, forte anche del fatto che questo processore si può tranquillamente overcloccare, finendo quindi per essere non solo paragonabile, a livello di prestazione, al fratello 8320, ma persino al 8350 e 8370 di AMD, che però costano di più.
Questo processore è stato infatti da me overcloccato a 4,2 ghz e funziona senza tanti patemi d’animo. Purtroppo questo processore scalda parecchio già se overcloccato a 4,2 ghz, da me è stato testato fino a 4,5 ghz, ma in questo caso il calore è decisamente esagerato, e porta la ventola del mio dissipatore della CPU (un CoolerMaster Hyper 212 Evo) rapidamente alla massima velocità persino senza picchi di lavoro sostenuti. La frequenza di 4,2 ghz la ritengo essere un buon compromesso tra calore generato e prestazioni, oltre tale frequenza bisogna avere un buon sistema di dissipazione del calore, ed essere pronti ad un consumo che, senza tanti complimenti, può arrivare anche a sfiorare i 150 watt (consumo riferito al solo processore).
Ho usato alcuni programmi di benchmark, tra i quali Geekbench3, Passmark CPU e AIDA64, giusto per avere un’idea delle prestazioni generali, soprattutto con overclock. Devo dire la verità questo processore è arrivato a competere con gli AMD 8350 e 8370, e con alcuni processori i7 di base di Intel (ovviamente quelli più avanzati e più costosi della serie i7 di Intel sono di ben altro livello e soprattutto di ben altro prezzo).
Tutto dipende da come si configura l’overclock del processore, dalla qualità della piastra madre, dalla velocità della memoria RAM e dal sistema operativo utilizzato.
Io sono limitato da un dissipatore ad aria (un CoolerMaster Hyper 212 Evo). Anche se abbastanza competitivo, tale dissipatore inizia già a cedere in efficienza se il processore viene portato a 4,5 ghz. Oltre tale frequenza, la dissipazione ad acqua diventa già l’unica via percorribile, al fine di arrivare ai 5 ghz, frequenza certificata da AMD stessa come overclock per questo processore (frequenza persino messa in evidenza sullo scatolo del processore stesso).
Insomma, con 138 euro per questo processore, più altri 177 euro per la piastra madre, mi sono aggiornato il computer, ed ora mi ritrovo con un octa-core, con prestazioni più che dignitose, senza dover spendere cifre folli.
Nel 2017 AMD ha previsto l’ingresso di una nuova piattaforma, denominata “Zen” con velocità superiori, tali da poter competere con i processori i7 di Intel. Per chi non ha fretta, e per chi vuole ancora usufruire dei prezzi relativamente bassi del vecchio socket AM3 di AMD, allora questo processore è un’ottima scelta, forse tra le meno costose per la piattaforma AM3-FX di AMD.
Lo consiglio sicuramente. Con poco più di 130 euro, arrivate ad un livello di un 8370 di AMD, e ad un livello di un i7 di Intel (però ricordatevi sempre Intel i7 di base), con la possibilità di overclock fino a 5 ghz, il processore è sbloccato.


Collegamenti

Galleria Fotografica
AMD 8320e - Pagina Prodotto